Legge della Repubblica popolare cinese sulla promozione della rivitalizzazione delle aree rurali

Esternalizza le tue risorse umane e l'occupazione in Cina con
HROne

Di seguito potete trovare la versione tradotta in inglese della Legge della Repubblica Popolare Cinese sulla Promozione della Rivitalizzazione delle Aree Rurali. La legge è stata emanata dal Comitato permanente dell'Assemblea nazionale del popolo ed è entrata in vigore il 1° giugno 2021.

Sommario

Capitolo 1 - Disposizioni generali

Articolo 1 Questa legge è emanata ai fini della piena attuazione della strategia di rivitalizzazione delle aree rurali, promuovendo il miglioramento globale dell'agricoltura, il progresso globale delle aree rurali e lo sviluppo globale degli agricoltori, accelerando la modernizzazione dell'agricoltura e delle aree rurali e costruendo in modo globale un moderno paese socialista.

Articolo 2 Questa legge si applica all'attuazione completa della strategia di rivitalizzazione delle aree rurali, alla promozione della rivitalizzazione delle industrie, della forza lavoro qualificata, della cultura, dell'ecologia e delle organizzazioni nelle aree rurali, alla promozione dello sviluppo dell'integrazione urbano-rurale e ad altre attività.
Ai fini della presente legge, per "area rurale" si intende un complesso regionale con caratteristiche naturali, sociali ed economiche e funzioni industriali, residenziali, ecologiche, culturali e di altro tipo, al di fuori dell'area edificata di una città, compresi comuni, paesi , e villaggi.

Articolo 3 Nella promozione della rivitalizzazione delle aree rurali, in conformità con i requisiti generali per la prosperità industriale, la vivibilità ecologica, i costumi rurali civilizzati, il governo efficace e la vita opulenta, la costruzione dell'economia rurale, della politica, della cultura, della società e della civiltà ecologica e la la costruzione del Partito Comunista Cinese ("PCC") deve essere portata avanti in modo coordinato e le funzioni uniche delle aree rurali devono essere massimizzate nel salvaguardare l'approvvigionamento di prodotti agricoli e la sicurezza alimentare, proteggere l'ecologia e l'ambiente, ereditare e sviluppare l'eccellente cultura tradizionale della nazione cinese e altri aspetti.

Articolo 4 Nella piena attuazione della strategia di rivitalizzazione dell'area rurale, sarà rispettata la leadership del PCC, sarà attuato il nuovo concetto di sviluppo di innovazione, coordinamento, verde, apertura e condivisione, sarà implementato il percorso di rivitalizzazione dell'area rurale socialista con caratteristiche cinesi seguiti, si promuoverà la prosperità comune e si seguiranno i seguenti principi:
(1) Aderendo a dare priorità allo sviluppo dell'agricoltura e delle zone rurali, all'assegnazione di funzionari, allo stanziamento di risorse, alla garanzia di apporti di denaro e all'organizzazione di servizi pubblici.
(2) Aderendo al ruolo guida degli agricoltori, rispettando pienamente i desideri degli agricoltori, salvaguardando i diritti democratici e altri diritti e interessi legali degli agricoltori, suscitando la motivazione, l'iniziativa e la creatività degli agricoltori e proteggendo gli interessi fondamentali degli agricoltori.
(3) Aderendo alla coesistenza armoniosa di esseri umani e natura, coordinando la gestione sistematica di montagne, acque, foreste, terreni agricoli, laghi, praterie e deserti, promuovendo lo sviluppo verde e promuovendo la costruzione della civiltà ecologica.
(4) Aderendo alla riforma e all'innovazione, massimizzando il ruolo decisivo del mercato nell'allocazione delle risorse, coinvolgendo meglio il governo, portando avanti la riforma strutturale dal lato dell'offerta e lo sviluppo di alta qualità dell'agricoltura, continuando a liberare e sviluppare la produttività sociale in zone rurali e stimolando la vitalità per lo sviluppo rurale.
(5) Aderire alle misure di adattamento alle condizioni locali, formulare prima piani e progressi graduali, conformarsi alla legge dello sviluppo del villaggio e fare promozioni classificate secondo la storia e la cultura, lo stato di sviluppo, le condizioni geologiche della posizione, le dotazioni di risorse e la fondazione industriale delle zone rurali.

Articolo 5 Lo stato deve consolidare e migliorare il sistema operativo a due livelli basato sugli usufrutti convenzionali delle famiglie per le operazioni agricole che combinano la centralizzazione con il decentramento, e sviluppare ed espandere l'economia della proprietà collettiva rurale.

Articolo 6 Lo Stato stabilirà e migliorerà i sistemi, i meccanismi e il quadro politico per lo sviluppo integrato delle aree urbane e rurali, promuoverà il flusso ordinato e lo scambio paritario tra le risorse urbane e rurali e l'allocazione equilibrata delle risorse pubbliche, aderirà al settore industriale il sostegno al settore agricolo e l'assistenza delle aree urbane alle aree rurali e promuovere la formazione di un nuovo rapporto tra il settore industriale e il settore agricolo e tra le aree urbane e le aree rurali per la promozione reciproca del settore industriale e del settore agricolo, la mutua integrazione delle aree urbane e rurali, lo sviluppo coordinato e la prosperità comune.

Articolo 7 Lo stato aderirà alla guida dei valori socialisti fondamentali, promuoverà vigorosamente lo spirito nazionale e lo spirito dei tempi, rafforzerà la protezione dell'eccellente cultura tradizionale e la costruzione di un sistema di servizi culturali pubblici delle aree rurali, in modo da promuovere e sviluppare la cultura delle zone rurali.
L'equinozio d'autunno del calendario lunare sarà ogni anno la festa del raccolto dei contadini cinesi.

Articolo 8 Lo stato attuerà una strategia di sicurezza alimentare basata sull'autosufficienza basata sulla produzione alimentare interna, sulla capacità di produzione alimentare garantita, sulle importazioni moderate e sul supporto tecnologico, aderirà all'uso sostenibile dei terreni agricoli e all'applicazione innovativa della tecnologia agricola per aumentare la produttività dei terreni agricoli, adotterà misure per continuare migliorare la capacità complessiva di produzione alimentare, costruire una cintura industriale nazionale per la sicurezza alimentare, migliorare il sistema di lavorazione, circolazione e stoccaggio degli alimenti, garantire l'autosufficienza di base nel grano e l'assoluta sicurezza degli alimenti essenziali e salvaguardare la sicurezza alimentare nazionale.
Lo stato deve migliorare gli standard di lavorazione, stoccaggio e trasporto degli alimenti, aumentare la resa e il tasso di utilizzo della lavorazione degli alimenti e promuovere la conservazione degli alimenti e la riduzione delle perdite.

Articolo 9 Lo stato istituirà e migliorerà un meccanismo di lavoro per la rivitalizzazione delle aree rurali in cui le autorità centrali coordinino gli sforzi, le autorità provinciali sono generalmente responsabili e le autorità cittadine, provinciali e municipali sono responsabili dell'attuazione.
I governi popolari a tutti i livelli incorporeranno il lavoro sulla promozione della rivitalizzazione delle aree rurali nei piani nazionali di sviluppo economico e sociale e istituiranno un sistema di valutazione e valutazione della rivitalizzazione delle aree rurali, un sistema di rendicontazione annuale del lavoro e un sistema di ispezione di supervisione.

Articolo 10 L'autorità per gli affari agricoli e rurali del Consiglio di Stato sarà responsabile del coordinamento generale, della guida macro e dell'ispezione di supervisione del lavoro per promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali in tutto il paese; e le altre autorità competenti del Consiglio di Stato saranno responsabili dei relativi lavori di promozione della rivitalizzazione delle aree rurali nell'ambito delle rispettive competenze.
Le autorità per gli affari agricoli e rurali dei governi popolari locali a livello di contea o superiore saranno responsabili del coordinamento generale, dell'orientamento macro e dell'ispezione di supervisione del lavoro per promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali all'interno delle rispettive regioni amministrative; e le altre autorità competenti dei governi popolari locali a livello di contea o superiore saranno responsabili del relativo lavoro di promozione della rivitalizzazione delle aree rurali nell'ambito delle rispettive competenze.

Articolo 11 I governi popolari a tutti i livelli e le loro autorità competenti adotteranno varie forme per pubblicizzare ampiamente le leggi, i regolamenti e le politiche relative alla promozione della rivitalizzazione delle aree rurali e incoraggiare e sostenere la partecipazione delle organizzazioni popolari, delle organizzazioni sociali, delle imprese, istituzioni pubbliche e altri settori sociali nelle attività legate alla promozione della rivitalizzazione delle aree rurali.
Qualsiasi entità o individuo che abbia ottenuto risultati eccezionali nella promozione della rivitalizzazione delle aree rurali sarà lodato e premiato in conformità con le pertinenti disposizioni emanate dallo Stato.

Capitolo 2 – Sviluppo del settore

Articolo 12 Lo stato deve migliorare il sistema dei diritti di proprietà collettiva rurale, rafforzare la vitalità dello sviluppo dell'economia della proprietà collettiva rurale, promuovere la conservazione e l'apprezzamento del valore dei beni collettivi e garantire il beneficio degli agricoltori.
I governi popolari a tutti i livelli aderiranno al ruolo guida degli agricoltori e alla dipendenza dalle risorse vantaggiose e caratteristiche delle aree rurali, sosterranno e promuoveranno lo sviluppo integrato delle industrie rurali primarie, secondarie e terziarie, promuoveranno la creazione di una moderna agricoltura sistema industriale, sistema di produzione e sistema operativo, promuovere la costruzione di aree rurali digitali e coltivare nuove industrie, forme di business, modelli e imprese agricole e promuovere la connessione organica tra le piccole famiglie contadine e lo sviluppo agricolo moderno.

Articolo 13 Lo Stato adotta misure per ottimizzare l'assetto della produttività agricola, promuovere l'adeguamento della struttura agricola, sviluppare industrie vantaggiose e caratteristiche, salvaguardare l'approvvigionamento effettivo e la sicurezza qualitativa degli alimenti e dei prodotti agricoli importanti, promuovere la coltivazione di varietà pregiate, il miglioramento della qualità, la costruzione del marchio e la produzione standardizzata, promuovono l'apertura dell'agricoltura e migliorano la qualità, i benefici e la competitività dell'agricoltura.
Lo stato deve attuare un'importante strategia di garanzia dei prodotti agricoli, specificare gli obiettivi della garanzia per varietà e costruire un sistema di garanzia dell'approvvigionamento scientifico, ragionevole, sicuro ed efficiente per i prodotti agricoli importanti.

Articolo 14 Lo Stato istituirà un sistema di gestione classificato per i terreni agricoli, proteggerà rigorosamente i terreni coltivati ​​e controllerà rigorosamente la conversione di terreni agricoli in terreni edificabili e la conversione di terreni coltivati ​​in terreni forestali, giardini o qualsiasi altro tipo di terreno agricolo. I governi popolari delle province, delle regioni autonome e dei comuni dipendenti direttamente dal governo centrale adottano misure per garantire la non riduzione della superficie totale delle terre coltivate e il miglioramento della sua qualità.
Lo stato attuerà un sistema permanente di protezione dei terreni agricoli di base, costruirà aree funzionali per la produzione alimentare e importanti aree di protezione per la produzione di prodotti agricoli e costruirà e proteggerà terreni agricoli di alto livello.
I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli promuoveranno il consolidamento del territorio rurale e l'uso scientifico e sicuro dei terreni agricoli e rafforzeranno la costruzione di impianti di irrigazione e drenaggio dei terreni agricoli e altre infrastrutture, in modo da migliorare le condizioni di produzione agricola.

Articolo 15 Lo Stato rafforzerà la protezione e l'utilizzo delle risorse di germoplasma agricolo e la costruzione di banche di risorse di germoplasma, sosterrà la ricerca sulle tecnologie di base, all'avanguardia e applicate per l'allevamento, implementerà un'intensa ricerca sulle tecnologie chiave per la coltivazione e l'allevamento di colture, bestiame , pollame e altre razze pregiate, incoraggiare la commercializzazione dei risultati scientifici e tecnologici nell'industria delle sementi e la promozione di varietà pregiate, istituire e attuare un meccanismo di revisione della sicurezza nazionale per l'industria delle sementi e promuovere lo sviluppo di alta qualità delle sementi industria.

Articolo 16 Lo stato adotta misure per rafforzare l'innovazione nella scienza e nella tecnologia agricola, coltivare gli innovatori, istituire un meccanismo di innovazione con le imprese che svolgono un ruolo di primo piano, integrare imprese, istituti di istruzione e istituti di ricerca, rafforzare le capacità di innovazione degli istituti di istruzione superiore, istituti di ricerca scientifica e imprese agricole, costruire piattaforme di innovazione, rafforzare la ricerca e lo sviluppo di nuove varietà, tecnologie, attrezzature e prodotti, aumentare la protezione dei diritti di proprietà intellettuale agricola, promuovere l'innovazione nei settori dell'industria delle sementi biologiche, agricoltura intelligente, attrezzature- l'agricoltura sostenuta, la trasformazione dei prodotti agricoli e gli input agricoli verdi, tra gli altri, costruiscono un moderno sistema tecnologico dell'industria agricola e promuovono lo sviluppo guidato dall'innovazione dell'agricoltura e delle aree rurali.
Lo Stato deve migliorare i sistemi per la revisione dei progetti di ricerca scientifica agraria, la valutazione dei talenti e la protezione dei diritti di proprietà sui risultati, garantire gli investimenti nella ricerca di base e di interesse pubblico sulla scienza e la tecnologia agraria e motivare il personale della scienza e della tecnologia agraria all'innovazione .

Articolo 17 Lo stato rafforzerà la costruzione del sistema di promozione della tecnologia agricola, promuoverà l'istituzione di un meccanismo di incentivi e di condivisione degli interessi favorevole alla commercializzazione e alla promozione dei risultati scientifici e tecnologici agricoli e incoraggerà le imprese, gli istituti di istruzione superiore, le scuole professionali, le scuole istituti di ricerca, organizzazioni sociali scientifiche e tecnologiche, cooperative professionali di agricoltori, organizzazioni di servizi agricoli specializzati e socializzati e personale di scienze e tecnologie agricole per innovare nei metodi di promozione e fornire i servizi di promozione della tecnologia agricola.

Articolo 18 Lo stato incoraggerà la ricerca e lo sviluppo della produzione, la promozione e l'applicazione di macchine agricole, farà avanzare la meccanizzazione della produzione delle principali colture durante tutto il processo, migliorerà il livello di attrezzatura dell'agricoltura supportata da attrezzature, la silvicoltura e l'industria dell'erba, l'allevamento di animali, la pesca , e la prima trasformazione dei prodotti agricoli, promuovono l'integrazione tra macchine agricole e agronomia e tra meccanizzazione e informatizzazione, e stimolano l'adattamento della produzione meccanizzata alla costruzione di terreni agricoli e l'adeguamento dei modelli di servizio alla scala adeguata delle operazioni agricole.
Lo stato deve incoraggiare l'informatizzazione agricola, rafforzare il monitoraggio, l'allerta precoce ei servizi completi di informazione agricola e promuovere l'informatizzazione della produzione e delle operazioni agricole.

Articolo 19 I governi popolari a tutti i livelli massimizzeranno i vantaggi delle risorse rurali e dell'ecologia e sosterranno lo sviluppo dell'agricoltura caratteristica, dell'agricoltura per il tempo libero, della moderna industria di trasformazione dei prodotti agricoli, dell'artigianato rurale, dei materiali da costruzione verdi, del turismo legato alla rivoluzione, del turismo rurale, della salute cura e logistica rurale, e-commerce e altre industrie rurali; guidare le nuove imprese nella ragionevole allocazione dei fattori produttivi e promuovere la profonda integrazione delle industrie rurali, attraverso operazioni caratteristiche e specializzate; sostenere la costruzione di aree vantaggiose per prodotti agricoli caratteristici, moderni parchi industriali agricoli, parchi scientifici e tecnologici agrari, parchi dell'imprenditoria rurale e villaggi e città chiave per l'agricoltura del tempo libero e il turismo rurale, tra gli altri; coordinare la costruzione di mercati nelle aree di produzione, nelle aree di distribuzione e nelle aree di vendita dei prodotti agricoli e rafforzare la costruzione di reti dorsali e sistemi logistici della catena del freddo per la circolazione dei prodotti agricoli; e incoraggiare le imprese a ottenere una certificazione dei prodotti agricoli accettata a livello internazionale, in modo da migliorare la competitività delle industrie rurali.
Lo sviluppo delle industrie rurali deve essere conforme ai requisiti dei piani territoriali nazionali, delle politiche industriali e della protezione ambientale.

Articolo 20 I governi popolari a tutti i livelli devono migliorare le politiche di sostegno, rafforzare i servizi di orientamento, sostenere gli agricoltori e le persone che tornano nelle loro città rurali o si trasferiscono nelle zone rurali nell'imprenditorialità e nell'innovazione nelle zone rurali e promuovere lo sviluppo delle industrie e l'occupazione degli agricoltori nelle zone rurali .

Articolo 21 I governi popolari a tutti i livelli stabiliranno e miglioreranno un meccanismo favorevole alla crescita costante del reddito degli agricoltori, incoraggeranno e sosterranno l'espansione dei canali di reddito degli agricoltori e indurranno gli agricoltori ad aumentare il loro reddito.
Lo Stato adotterà misure per sostenere lo sviluppo delle organizzazioni economiche collettive rurali, che forniranno servizi di lavoro e di vita ai loro membri e tuteleranno i diritti dei loro membri per ottenere la distribuzione del reddito dalle entrate operative collettive.
Lo stato sosterrà le cooperative professionali degli agricoltori, le aziende agricole a conduzione familiare, le imprese legate all'agricoltura, le imprese di commercio elettronico e le organizzazioni di servizi agricoli specializzati e socializzati, tra gli altri, per stabilire un meccanismo di stretti rapporti di interesse con gli agricoltori con vari mezzi, in modo da per consentire agli agricoltori di condividere il reddito a valore aggiunto dell'intera filiera.

Articolo 22 I governi popolari a tutti i livelli rafforzeranno la pianificazione e la costruzione di fattorie statali (fattorie di alberi, allevamenti e zone di pesca), promuoveranno lo sviluppo dell'agricoltura moderna nelle fattorie di proprietà statale (fattorie di alberi, allevamenti e zone di pesca), e incoraggiare le aziende agricole statali (alberi, allevamenti e zone di pesca) a svolgere un ruolo esemplare e di primo piano nella modernizzazione dell'agricoltura e delle aree rurali.

Articolo 23 I governi popolari a tutti i livelli devono approfondire la riforma globale delle cooperative di fornitura e commercializzazione e incoraggiare le cooperative di fornitura e commercializzazione a rafforzare il loro rapporto di interesse con gli agricoltori, migliorare i meccanismi di funzionamento del mercato, rafforzare la funzione di servire gli agricoltori e massimizzare il loro ruolo di organizzazione economica cooperativa globale al servizio degli agricoltori.

Capitolo 3 – Sostegno dei talenti

Articolo 24 Lo stato deve migliorare i sistemi e i meccanismi di lavoro per i talenti nelle aree rurali, adottare misure per incoraggiare e sostenere tutti i settori della società in modo che forniscano istruzione e formazione, supporto tecnico, orientamento imprenditoriale e altri servizi, formare talenti locali, guidare i talenti urbani verso le aree rurali, sollecitare talenti specializzati a servire le aree rurali e promuovere la creazione di squadre di talenti agricoli e rurali.

Articolo 25 I governi popolari a tutti i livelli rafforzeranno il coordinamento del lavoro di educazione rurale, continueranno a migliorare le condizioni delle scuole nelle zone rurali, sosterranno l'offerta di istruzione a distanza, miglioreranno la qualità dell'istruzione rurale di base, intensificheranno gli sforzi per formare gli insegnanti rurali, attireranno laureati degli istituti di istruzione superiore a insegnare nelle zone rurali mediante la formazione degli insegnanti finanziata con fondi pubblici e altri mezzi, dare un trattamento preferenziale agli insegnanti che insegnano nelle zone rurali da molto tempo nella valutazione del titolo professionale e altri aspetti, garantire e migliorare le remunerazioni degli insegnanti rurali e migliorare il livello di istruzione e le qualità complessive degli insegnanti rurali e la modernizzazione dell'istruzione rurale.
I governi popolari a tutti i livelli adotteranno misure per rafforzare la costruzione di squadre mediche e sanitarie rurali, sostenere il personale medico e sanitario nelle contee, comuni e villaggi nella partecipazione alla formazione e all'istruzione superiore, istituire un meccanismo di sviluppo della carriera che colleghi contee, comuni, e villaggi, fornire un trattamento preferenziale al personale medico e sanitario che lavora nelle zone rurali, incoraggiare i laureati delle facoltà di medicina a lavorare nelle zone rurali e sostenere i medici nella pratica della medicina nelle istituzioni mediche e sanitarie nelle zone rurali, aprire cliniche nelle zone rurali e diffondere conoscenze mediche e sanitarie, in modo da migliorare le capacità dei servizi medici e sanitari nelle zone rurali.
I governi popolari a tutti i livelli adotteranno misure per formare i talenti della scienza e della tecnologia agricola, i talenti della gestione aziendale, i talenti del servizio legale e i talenti del lavoro sociale, rafforzare la costruzione di squadre di talenti culturali nelle aree rurali e formare le dorsali culturali nelle aree rurali.

Articolo 26 I governi popolari a tutti i livelli adotteranno misure per rafforzare l'istruzione professionale e la formazione continua, organizzare corsi di formazione professionale in agricoltura, imprenditorialità e occupazione per le persone che ritornano nelle loro città rurali, nonché corsi di formazione professionale e formare agricoltori di alta qualità che siano istruiti, ben informato sulla tecnologia, esperto nelle operazioni e in grado di esercitare la gestione, talenti pratici rurali e leader dell'innovazione e dell'imprenditorialità.

Articolo 27 I governi popolari a livello di contea o superiore e le loro autorità educative guideranno e sosterranno gli istituti di istruzione superiore e le scuole professionali nell'apertura di specializzazioni legate all'agricoltura, aumenteranno gli sforzi per formare talenti specializzati rurali e incoraggeranno i diplomati degli istituti di istruzione superiore e delle scuole professionali a cercare occupazione e impegnarsi nell'imprenditorialità nelle zone rurali.

Articolo 28 Lo stato incoraggerà il flusso di talenti urbani verso le aree rurali e istituirà e migliorerà la cooperazione per la formazione dei talenti e il meccanismo di scambio tra aree urbane e rurali, regioni e scuole.
I governi popolari a livello di contea o superiore stabiliranno un meccanismo di incentivi per incoraggiare i vari talenti a partecipare alla costruzione delle aree rurali, costruire una piattaforma per il lavoro sociale e i servizi di volontariato per la costruzione delle aree rurali e sostenere e guidare i vari talenti nella servire la rivitalizzazione delle aree rurali con molteplici mezzi.
I governi dei comuni cittadini, i comitati degli abitanti dei villaggi e le organizzazioni economiche collettive rurali forniranno i necessari servizi di lavoro e di vita alle persone che ritornano nelle loro città rurali o si trasferiscono nelle aree rurali e vari talenti. Le organizzazioni economiche collettive rurali possono fornire welfare e remunerazioni pertinenti in base alle condizioni effettive.

Capitolo 4 – La prosperità culturale

Articolo 29 I governi popolari a tutti i livelli organizzeranno campagne per mettere in pratica i valori in una nuova era, rafforzare la promozione dei valori nelle aree rurali e continuare a migliorare il livello civile della società rurale.

Articolo 30 I governi popolari a tutti i livelli devono adottare misure per arricchire la vita culturale e sportiva degli agricoltori, sostenere uno stile di lavoro e di vita sano e scientifico, massimizzare il ruolo positivo dei regolamenti e delle convenzioni dei villaggi, diffondere la conoscenza scientifica, promuovere cambiamenti nei costumi e nelle pratiche , fare a meno di eventi prodighi, stravaganze e altri shibboleth, promuovere la pietà filiale, la parsimonia e la frugalità, l'onestà e l'affidabilità, promuovere l'uguaglianza tra uomini e donne, creare villaggi e città civili e famiglie civili e promuovere costumi rurali civili, costumi familiari desiderabili , e semplici costumi popolari, in modo da costruire aree rurali civilizzate.

Articolo 31 I governi popolari a tutti i livelli devono migliorare la rete e il meccanismo di funzionamento dei servizi delle strutture pubbliche culturali e sportive nelle aree rurali, incoraggiare varie forme di eventi culturali, sportivi, festival, tradizionali e di altro tipo degli agricoltori e fare pieno uso della radio, della televisione , reti audiovisive, libri, giornali e periodici per espandere i canali di servizi culturali nelle zone rurali e fornire servizi culturali pubblici convenienti e accessibili.
I governi popolari a tutti i livelli sosterranno la creazione di opere letterarie e artistiche sul tema dell'agricoltura, delle aree rurali e degli agricoltori e incoraggeranno la produzione di opere letterarie e artistiche eccezionali che descrivano il lavoro e la vita degli agricoltori e la pratica della rivitalizzazione delle zone rurali.

Articolo 32 I governi popolari a tutti i livelli devono adottare misure per proteggere il patrimonio culturale agricolo e il patrimonio culturale immateriale, esplorare la profonda connotazione di un'eccellente cultura agricola, promuovere la cultura rivoluzionaria ed ereditare e sviluppare un'eccellente cultura tradizionale.
I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore rafforzeranno la protezione di famosi villaggi e città storici e culturali, villaggi tradizionali e paesaggi rurali e villaggi con caratteristiche di minoranze etniche, monitoreranno e valuteranno la condizione di protezione e adotteranno misure per prevenire e mitigare incendi, inondazioni, terremoti e altri disastri.

Articolo 33 I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore devono aderire alla guida mediante pianificazione e dimostrazioni mediante modelli, costruire sistematicamente aree espositive della cultura agricola e villaggi caratteristici dell'industria culturale con caratteristiche distintive e vantaggi eccezionali, sviluppare industrie culturali e sportive caratteristiche nelle aree rurali, promuovere la rivitalizzazione dell'artigianato tradizionale regionale nelle aree rurali, promuovere attivamente la costruzione di aree rurali radiofoniche e televisive intelligenti e rivitalizzare e promuovere i mercati culturali rurali.

Capitolo 5 – Protezione ecologica

Articolo 34 Lo stato deve migliorare l'importante sistema di protezione dell'ecosistema e il meccanismo di compensazione per la protezione ecologica, attuare importanti progetti di protezione e ripristino dell'ecosistema, rafforzare la protezione ecologica e il risanamento ambientale nelle aree rurali, rendere verde e abbellire l'ambiente rurale e costruire bellissime aree rurali.

Articolo 35 Lo stato incoraggerà e sosterrà l'adozione da parte dei produttori agricoli di tecnologie per il risparmio idrico, il risparmio di fertilizzanti, il risparmio di pesticidi, il risparmio energetico e altre tecnologie avanzate di semina e allevamento, promuoverà la combinazione di semina e allevamento e lo sviluppo globale delle risorse agricole, e dare priorità allo sviluppo dell'agricoltura di riciclaggio ecologico.
I governi popolari a tutti i livelli adotteranno misure per rafforzare la prevenzione e il controllo dell'inquinamento da fonti non puntuali, promuovere la riduzione degli input agricoli, la produzione pulita, il riciclaggio dei rifiuti e modelli industriali ecologicamente corretti e guidare l'intera società nello sviluppo di un modo di lavorare, vivere e consumare in modo economico, moderato, ecologico, a basse emissioni di carbonio, civile e salutare.

Articolo 36 I governi popolari a tutti i livelli devono attuare un completo consolidamento del territorio e il ripristino ecologico, rafforzare la protezione e il ripristino delle foreste, delle praterie e delle zone umide, tra gli altri, effettuare una completa riparazione della desertificazione, della desertificazione rocciosa e dell'erosione del suolo, e migliorare l'ecologia e ambiente delle zone rurali.

Articolo 37 I governi popolari a tutti i livelli stabiliranno un meccanismo di costruzione congiunta, gestione congiunta e condivisione che coinvolga governi, organizzazioni di villaggio, imprese, agricoltori e altre parti, ripareranno in modo completo i sistemi idrici rurali, promuoveranno strutture igienico-sanitarie adeguate e una raccolta differenziata dei rifiuti semplice e operativa secondo condizioni locali, trattare i rifiuti e le acque reflue nelle zone rurali, rafforzare la costruzione di strutture senza barriere nelle zone rurali e incoraggiare e sostenere l'uso di energia pulita e di energia rinnovabile, in modo da continuare a migliorare l'ambiente di vita rurale.

Articolo 38 Lo Stato istituirà e migliorerà un sistema di gestione e un relativo quadro di norme tecniche per la sicurezza della qualità costruttiva degli edifici residenziali rurali e istituirà un meccanismo per garantire edifici residenziali sicuri per i gruppi rurali a basso reddito. La costruzione di edifici residenziali rurali deve evitare aree soggette a disastri e rispettare la resistenza ai terremoti, il controllo delle inondazioni e altri requisiti di sicurezza di base.
I governi popolari locali a livello di contea o superiore rafforzeranno la gestione e i servizi per la costruzione di edifici residenziali rurali, rafforzeranno la pianificazione e il controllo di nuovi edifici residenziali rurali e vieteranno severamente la costruzione di edifici residenziali su terreni coltivati ​​occupati illegalmente; e incoraggiare i progetti di edifici residenziali rurali per incarnare le caratteristiche regionali, etniche e rurali, incoraggiare l'adozione di nuove tecnologie di costruzione e materiali da costruzione verdi nella costruzione di edifici residenziali rurali e guidare gli agricoltori nella costruzione di edifici residenziali vivibili che siano moderni, strutturalmente sicuro, economico, ecologico e rispettoso dell'ambiente e in sintonia con l'ambiente delle zone rurali.

Articolo 39 Lo stato eserciterà una gestione rigorosa degli input agricoli e adotterà misure per vietare o limitare l'uso di pesticidi e farmaci veterinari estremamente tossici, altamente tossici e ad alto residuo. Qualsiasi produttore o distributore di prodotti agricoli non deve utilizzare pesticidi, farmaci veterinari o altre sostanze tossiche o nocive il cui uso sia proibito dallo stato né utilizzare pesticidi, farmaci veterinari, fertilizzanti, additivi per mangimi o altri input agricoli in eccesso di dose o portata in violazione degli standard di sicurezza della qualità dei prodotti agricoli e delle relative disposizioni emanate dallo Stato.

Articolo 40 Lo stato attuerà un sistema per la conservazione, il ripristino e la messa a riposo delle terre coltivate e il recupero di praterie, foreste, fiumi e laghi. I governi popolari a livello di contea o superiore e le loro autorità competenti designeranno il tempo e le aree per limitare o vietare la pesca nei fiumi, laghi e mari in conformità con la legge e possono delimitare le aree in cui lo sfruttamento delle acque sotterranee è proibito o limitato , sulla base della condizione di sovrasfruttamento delle acque sotterranee.
È vietato il trasferimento illegale nelle zone rurali di qualsiasi industria o impresa che inquina l'ambiente o distrugge l'ecologia. E' vietato il conferimento abusivo in agricoltura e nelle zone rurali di qualsiasi rifiuto urbano, rifiuto solido industriale o liquame urbano non adeguatamente trattato. È vietato lo scarico in terreni agricoli di acque reflue o fanghi contenenti metalli pesanti o altre sostanze tossiche o pericolose in eccesso rispetto agli standard, o sedimenti dragati, sterili o scorie, tra gli altri, che possono causare inquinamento del suolo; e così pure l'utilizzo di rifiuti tossici o pericolosi come fertilizzanti o per la bonifica dei terreni.
I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli e le loro autorità competenti devono adottare misure per promuovere il riciclaggio e il trattamento di pellicole agricole usate e rifiuti di imballaggi di pesticidi e input agricoli, promuovere la bonifica delle cannucce delle colture e del letame di bestiame e pollame e controllare rigorosamente la coltura in gabbia che comportano l'applicazione di mangime in fiumi, laghi, bacini idrici e aree marittime costiere.

Capitolo 6 – Costruzione organizzativa

Articolo 41 Un moderno sistema di governance sociale rurale con comitati del PCC che forniscono leadership, responsabilità del governo, consultazione democratica, coordinamento sociale, partecipazione pubblica, garanzie legali e supporto scientifico e tecnologico e un sistema di governance sociale rurale che combini autonomia, stato di diritto e la regola della virtù sarà stabilita e migliorata, in modo da stabilire villaggi vigorosi, armoniosi, ordinati e ben governati.
I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli rafforzeranno la costruzione della capacità di gestione sociale e di servizio dei governi delle cittadine e delle cittadine, e trasformeranno le cittadine e le città in centri di governo rurali, centri di servizi rurali e centri economici rurali.

Articolo 42 Le organizzazioni di base rurali del CPC svolgeranno un ruolo di leadership globale in conformità con la Costituzione e le norme pertinenti del CPC. I comitati degli abitanti dei villaggi e le organizzazioni economiche collettive rurali, sotto la guida dei comitati del PCC dei comuni e delle organizzazioni del PCC dei villaggi, eserciteranno l'autonomia degli abitanti dei villaggi, svilupperanno l'economia della proprietà collettiva, salvaguarderanno i diritti e gli interessi legittimi degli agricoltori e si sottoporranno alla supervisione degli abitanti dei villaggi.

Articolo 43 Lo Stato stabilirà e migliorerà il meccanismo di formazione, assegnazione, uso e gestione del gruppo di quadri per il lavoro agricolo e rurale, selezionerà quadri eccezionali per rafforzare il gruppo di quadri per il lavoro agricolo e rurale, adotterà misure per migliorare la capacità e il livello del squadra di quadri per il lavoro agricolo e rurale, implementare le relative garanzie per le remunerazioni per i quadri di base rurali e costruire una squadra di quadri per il lavoro agricolo e rurale che comprenda l'agricoltura, ami le zone rurali e si prenda cura degli agricoltori.

Articolo 44 I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli costruiranno un sistema di gestione di base semplice ed efficiente, istituiranno scientificamente comuni e istituzioni cittadine, rafforzeranno la formazione dei quadri nelle aree rurali, miglioreranno il sistema di servizi di base rurali e consolideranno le basi per il governo delle aree rurali .

Articolo 45 I governi dei comuni e dei cittadini devono guidare e sostenere la costruzione ben regolamentata e istituzionalizzata di organizzazioni autonome di massa di base rurali, migliorare il meccanismo decisionale democratico dei comitati degli abitanti dei villaggi e il sistema di divulgazione pubblica degli affari del villaggio e rafforzare la capacità degli abitanti dei villaggi di autodeterminarsi -gestione, autoeducazione, self-service e auto-supervisione.

Articolo 46 I governi popolari a tutti i livelli guideranno e sosterranno le organizzazioni economiche collettive rurali nello svolgere il loro ruolo nella gestione dei beni collettivi in ​​conformità con la legge, sviluppando ragionevolmente le risorse collettive, servendo i membri collettivi e altri aspetti, e assicureranno il funzionamento indipendente delle attività economiche collettive rurali organizzazioni.
I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore sosterranno lo sviluppo di varie imprese come cooperative professionali di agricoltori, fattorie familiari e imprese agricole e miglioreranno il sistema di servizi sociali agricoli e rurali.

Articolo 47 I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore adotteranno misure per rafforzare la costruzione di organizzazioni di gruppo di base, sostenere, regolare e guidare lo sviluppo delle organizzazioni sociali rurali e mettere in gioco il ruolo delle organizzazioni di gruppo di base di massa e delle organizzazioni sociali rurali unire, contattare e servire il pubblico e altri aspetti.

Articolo 48 I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli rafforzeranno la costituzione di squadre di polizia di base, incoraggeranno i governi dei comuni e delle cittadine a istituire l'ufficio del consulente legale e degli avvocati pubblici secondo necessità, incoraggeranno le regioni in cui le condizioni lo consentono a istituire studi di servizi legali pubblici sotto il controllo degli abitanti dei villaggi comitati, condurre in profondità il lavoro di pubblicità ed educazione sullo stato di diritto e la mediazione popolare, migliorare il meccanismo di mediazione e risoluzione dei conflitti e delle controversie rurali e promuovere la costruzione di aree rurali sotto lo stato di diritto.

Articolo 49 I governi delle popolazioni locali a tutti i livelli miglioreranno il sistema di prevenzione e controllo della previdenza sociale rurale, rafforzeranno il lavoro della polizia rurale e promuoveranno la costruzione di villaggi sicuri; e migliorare il sistema di pubblica sicurezza rurale e rafforzare la salute pubblica rurale, la sicurezza sul lavoro, la prevenzione e mitigazione delle catastrofi e i soccorsi, i soccorsi di emergenza, le trasmissioni di emergenza, il cibo, i prodotti farmaceutici, i trasporti, la protezione antincendio e altre responsabilità di gestione della sicurezza.

Capitolo 7 – Integrazione tra aree urbane e rurali

Articolo 50 I governi popolari a tutti i livelli coordineranno l'avanzamento dell'attuazione della strategia di rivitalizzazione delle aree rurali e della nuova strategia di urbanizzazione, formuleranno piani generali per lo sviluppo delle aree urbane e rurali, organizzeranno in modo scientifico, sistematico e olistico aspetti ecologici, agricoli, urbani e di altro tipo spazi funzionali, ottimizzare il layout dello sviluppo delle industrie, delle infrastrutture e dei servizi pubblici urbani e rurali, migliorare gradualmente il sistema di servizi pubblici di base che copra tutte le persone, inclusivo, condiviso, ugualmente disponibile per le aree urbane e rurali, accelerare lo sviluppo integrato di aree urbane e rurali a livello di contea e promuovere l'alta qualità e l'elevata efficienza dell'agricoltura, la vivibilità e la convenienza per le imprese delle aree rurali e il benessere degli agricoltori.

Articolo 51 I governi popolari di contea e i governi popolari di borgata ottimizzeranno il layout dello sviluppo delle aree rurali all'interno delle rispettive aree amministrative, organizzeranno la disposizione dei villaggi secondo le condizioni locali sui principi del rispetto dei desideri degli agricoltori, facilitando il pubblico nel lavoro e nella vita, e mantenere le funzioni e le caratteristiche delle aree rurali, preparare i piani dei villaggi in conformità con la legge, anticipare la costruzione dei villaggi classificandoli in modo ordinato, regolamentare rigorosamente la cancellazione e l'accorpamento dei villaggi e vietare severamente l'abolizione dell'annullamento e l'accorpamento dei villaggi contro il desideri degli agricoltori o in violazione delle procedure legali.

Articolo 52 I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore devono pianificare, costruire, gestire e mantenere in modo olistico strade urbane e rurali e trattamento dei rifiuti e delle acque reflue, acqua, energia elettrica, gas, logistica, trasporto passeggeri, informazioni e telecomunicazioni, radio e televisione, vigili del fuoco protezione, prevenzione e mitigazione dei disastri e altre infrastrutture pubbliche e nuovi tipi di infrastrutture, promuovere l'interconnessione delle infrastrutture urbane e rurali, soddisfare la domanda di energia nello sviluppo delle aree rurali, salvaguardare la sicurezza dell'acqua potabile rurale e soddisfare i bisogni degli agricoltori nel lavoro e nella vita.

Articolo 53 Lo stato svilupperà cause sociali rurali, solleciterà l'istruzione pubblica, l'assistenza medica e sanitaria, la sicurezza sociale e altre risorse da ponderare a favore delle zone rurali, migliorerà il livello dei servizi pubblici di base rurali e promuoverà l'equalizzazione dei servizi pubblici di base in aree urbane e rurali.
Lo stato deve migliorare il sistema dei servizi di pubblica utilità nelle aree rurali, migliorare il livello digitale e intelligente dei servizi pubblici nelle aree rurali, sostenere il miglioramento delle strutture di servizio complete a livello di villaggio e delle piattaforme informative complete, sviluppare istituzioni di servizio e organizzazioni di servizi sociali, migliorare meccanismi di funzionamento dei servizi, potenziare l'effettiva connessione tra servizi pubblici e self-service e migliorare la funzione dei servizi per il lavoro e la vita.

Articolo 54 Lo stato deve migliorare il sistema di sicurezza sociale tenendo conto delle aree urbane e rurali, istituire e migliorare un meccanismo di sicurezza e sostenere le aree rurali nel migliorare il livello dei servizi di gestione della sicurezza sociale; e istituire e migliorare un meccanismo per determinare le prestazioni dell'assicurazione pensionistica di base e il normale adeguamento degli standard pensionistici di base per i residenti urbani e rurali, in modo da garantire che le prestazioni dell'assicurazione pensionistica di base dei residenti urbani e rurali aumentino gradualmente con lo sviluppo economico e sociale.
Lo stato sosterrà gli agricoltori nell'iscrizione all'assicurazione pensionistica di base e all'assicurazione medica di base per i residenti urbani e rurali in conformità con i regolamenti e incoraggerà le persone ammissibili con impiego flessibile e i dipendenti dell'industrializzazione agricola a iscriversi all'assicurazione pensionistica di base, all'assicurazione medica di base e ad altre assicurazioni sociali per i dipendenti.
Lo Stato promuoverà lo sviluppo coordinato del sistema di sicurezza della vita minima urbana e rurale, aumenterà il livello di assistenza sociale come il sostegno alle persone in condizioni di povertà straordinaria nelle aree rurali, rafforzerà i servizi di assistenza per i bambini e le donne abbandonati, gli anziani , i disabili e i bambini in difficoltà nelle zone rurali, e sostenere lo sviluppo di servizi di assistenza agli anziani inclusivi e di assistenza reciproca agli anziani nelle zone rurali.

Articolo 55 Lo stato promuoverà la formazione di un mercato delle risorse umane con pari concorrenza, ben regolato, ordinato, unificato nelle aree urbane e rurali e migliorerà il sistema di servizi pubblici per l'impiego e l'imprenditorialità che sia uguale nelle aree urbane e rurali.
I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore adotteranno misure per indurre gli agricoltori che hanno un'occupazione e una vita stabili nelle aree urbane a trasferirsi e ottenere la registrazione della famiglia nelle città su base volontaria e ordinata, e non condizioneranno il movimento degli agricoltori verso e ottenimento della registrazione del nucleo familiare nelle città in caso di cessione dei loro usufrutti convenzionali su terreni rurali per operazioni agricole, diritti di uso della fattoria o diritti di distribuzione collettiva del reddito, tra gli altri; e promuovere l'accessibilità dei servizi pubblici urbani di base agli agricoltori che hanno ottenuto permessi di soggiorno e ai loro familiari al seguito.
Lo Stato incoraggerà il capitale privato a sviluppare progetti nel rapporto di interesse con gli agricoltori nelle aree rurali e incoraggerà i residenti urbani a viaggiare, trascorrere vacanze di piacere e ricevere assistenza sanitaria e assistenza agli anziani, tra l'altro, nelle aree rurali, senza pregiudicare l'ecologia e l'ambiente nelle zone rurali o i legittimi diritti e interessi delle organizzazioni economiche collettive rurali e dei loro membri.

Articolo 56 I governi popolari a livello di contea o superiore adotteranno misure per promuovere lo sviluppo coordinato delle industrie urbane e rurali, migliorare il meccanismo di incentivazione per la cooperazione e l'assistenza agli agricoltori sulla base di garantire il ruolo guida degli agricoltori e raggiungere la diversificazione del dell'economia nelle zone rurali e lo sviluppo dell'agricoltura lungo tutta la filiera.

Articolo 57 I governi popolari a tutti i livelli e le loro autorità competenti adotteranno misure per incoraggiare gli agricoltori a lavorare nelle città, attuare pienamente la parità di occupazione e la parità di retribuzione per lo stesso lavoro per i lavoratori urbani e rurali e garantire il pagamento dei salari e dei diritti di sicurezza sociale ai lavoratori migranti in conformità con la legge.

Capitolo 8 – Misure di sostegno

Articolo 58 Lo Stato istituirà e migliorerà un sistema di sostegno e protezione dell'agricoltura e attuerà un sistema di garanzia degli investimenti finanziari per la strategia di rivitalizzazione dell'area rurale. I governi popolari a livello di contea o superiore daranno la priorità alla garanzia di investimenti finanziari per la rivitalizzazione delle aree rurali e assicureranno che l'investimento continui ad aumentare di intensità e importo totale e sia commisurato agli obiettivi e ai compiti della rivitalizzazione delle aree rurali le zone.
I governi popolari delle province, delle regioni autonome e dei comuni dipendenti direttamente dal governo centrale possono emettere titoli di stato a norma della legge per la costruzione di moderni impianti agricoli e aree rurali.
I governi popolari a tutti i livelli devono migliorare il meccanismo permanente per l'integrazione complessiva dei fondi legati all'agricoltura, rafforzare la supervisione e la gestione delle sovvenzioni statali, esercitare pienamente la gestione della performance di bilancio e migliorare l'efficienza nell'uso delle sovvenzioni statali.

Articolo 59 I governi popolari a tutti i livelli adotteranno misure per migliorare la capacità intrinseca di sviluppo delle regioni liberate dalla povertà, stabilire un meccanismo permanente per assistere la popolazione rurale a basso reddito e le aree sottosviluppate e continuare a promuovere lo sviluppo delle regioni liberate dalla povertà; e istituire e migliorare un meccanismo dinamico di monitoraggio, allerta precoce e assistenza per la popolazione che tende a ricadere o essere costretta a ricadere nella povertà, e raggiungere il consolidamento e l'espansione del collegamento effettivo tra i risultati nella lotta alla riduzione della povertà e il rivitalizzazione delle aree rurali.
Lo Stato aumenterà il proprio sostegno all'attuazione della strategia di rivitalizzazione delle aree rurali nelle ex aree di base rivoluzionaria, nelle aree etniche e nelle zone di confine.

Articolo 60 Lo stato costruirà un nuovo tipo di quadro di politiche di sovvenzione agricola orientate allo sviluppo verde di alta qualità sui principi dell'aumento dell'importo totale, dell'ottimizzazione dell'importo esistente e del miglioramento dell'efficienza.

Articolo 61 I governi popolari a tutti i livelli devono aderire al principio di utilizzare i prelievi sull'agricoltura principalmente per l'agricoltura, adeguare e migliorare l'ambito di utilizzo del reddito derivante dall'assegnazione dei diritti di utilizzo del suolo in conformità con le normative statali pertinenti e aumentare la percentuale di investimenti in agricoltura e zone rurali, con particolare attenzione alla spesa per la costruzione di terreni agricoli ben facilitati, l'irrigazione e la costruzione del drenaggio dei terreni agricoli, il miglioramento della moderna industria delle sementi, la garanzia dell'approvvigionamento idrico nelle zone rurali, il risanamento dell'ambiente di vita rurale, il consolidamento globale del territorio rurale, la protezione dei terreni agricoli e dei terreni agricoli di base permanenti, la costruzione, la gestione e la manutenzione di strutture pubbliche nei villaggi, l'educazione rurale, la cultura rurale e la promozione dei valori, la protezione ecologica e il ripristino di montagne, acque, foreste, terreni agricoli, laghi e deserti direttamente collegati all'agricoltura e alle aree rurali e alla costruzione di progetti di soccorso al lavoro, tra gli altri.

Articolo 62 Le relative sovvenzioni e fondi speciali stabiliti dai governi popolari a livello di contea o superiore rafforzeranno il sostegno alla rivitalizzazione delle aree rurali in conformità con i regolamenti.
Lo stato sosterrà la creazione di fondi per la rivitalizzazione delle aree rurali in modo orientato al mercato e si concentrerà sul sostegno allo sviluppo dell'industria e alla costruzione di infrastrutture pubbliche nelle aree rurali.
I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore devono ottimizzare l'ambiente imprenditoriale nelle aree rurali, incoraggiare l'innovazione nei metodi di investimento e finanziamento e guidare il capitale privato negli investimenti nelle aree rurali.

Articolo 63 Lo stato utilizzerà in modo completo misure fiscali, finanziarie e di altro tipo per migliorare il meccanismo di garanzia del finanziamento del governo, migliorare le funzioni dei beni nelle aree rurali da ipotecare come garanzia in conformità con la legge e migliorare e rafforzare il sostegno finanziario e i servizi per la rivitalizzazione delle zone rurali.
Gli enti di garanzia del credito agrario costituiti con contributi pubblici in qualità di conferenti di capitale servono principalmente le imprese impegnate nella produzione agricola o direttamente connesse alla produzione agricola.

Articolo 64 Lo stato migliorerà il mercato dei capitali multilivello, promuoverà il finanziamento azionario delle imprese legate all'agricoltura attraverso molteplici canali, svilupperà e regolerà il mercato obbligazionario e promuoverà il finanziamento delle imprese legate all'agricoltura utilizzando vari metodi; e aumentare i futures sui prodotti agricoli e massimizzare le funzioni del mercato dei futures nella scoperta dei prezzi e nella diversificazione del rischio.

Articolo 65 Lo stato istituirà e migliorerà un sistema di servizi finanziari rurali a più livelli, ad ampio raggio e sostenibile, migliorerà il meccanismo di valutazione e valutazione del sostegno finanziario per la rivitalizzazione delle aree rurali, promuoverà lo sviluppo della finanza rurale inclusiva e incoraggerà le istituzioni finanziarie destinare maggiori risorse in conformità con la legge ai settori chiave e agli anelli deboli dello sviluppo delle aree rurali.
Le istituzioni finanziarie politiche devono fornire sostegno creditizio e altri servizi finanziari per la rivitalizzazione delle aree rurali nell'ambito della loro attività e aumentare il sostegno per la rivitalizzazione delle aree rurali.
Le banche commerciali, alla luce del proprio posizionamento funzionale e dei propri vantaggi commerciali, innovano sui prodotti finanziari e sui modelli di servizio, ampliano la copertura dei servizi finanziari di base, aumentano la portata del credito concesso agli agricoltori e alle imprese agricole e forniscono servizi finanziari per la rivitalizzazione delle zone rurali.
Le istituzioni finanziarie rurali di piccole e medie dimensioni come le banche commerciali rurali, le banche cooperative rurali e le cooperative di credito rurale serviranno principalmente l'agricoltura locale, le aree rurali e gli agricoltori e utilizzeranno principalmente fondi mutuabili recentemente aumentati per l'anno in corso per l'agricoltura e le zone rurali locali sviluppo.

Articolo 66 Lo stato istituirà e migliorerà un sistema di assicurazione agricola a più livelli, migliorerà il sistema di assicurazione agricola della politica, incoraggerà le compagnie di assicurazione commerciale a svolgere attività di assicurazione agricola e sosterrà gli agricoltori e le imprese agricole nello svolgimento di mutuo soccorso e assicurazione cooperativa in conformità con la legge .
I governi popolari a livello di contea o superiore adotteranno misure, come sovvenzioni ai premi assicurativi, per sostenere le istituzioni assicurative nell'aumentare adeguatamente i tipi di assicurazione, espandere la copertura dell'assicurazione agricola e promuovere lo sviluppo dell'assicurazione agricola.

Articolo 67 I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore promuoveranno la conservazione e l'uso intensivo del suolo, miglioreranno l'efficienza dell'uso del suolo, adotteranno misure in conformità con la legge per rivitalizzare il terreno edificabile rurale esistente, attiveranno le risorse del suolo rurale, miglioreranno il meccanismo di garanzia per i nuovi terreni edificabili rurali e soddisfare le ragionevoli esigenze di uso del suolo delle industrie, delle strutture di servizio pubblico e degli agricoltori per gli edifici residenziali.
I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore devono garantire la terra per l'uso industriale nelle aree rurali, ponderare gli indicatori dei terreni edificabili a favore dello sviluppo delle aree rurali, dare la priorità all'utilizzo di nuovi indicatori di terra coltivata all'interno delle contee prima di compensare il indicatori dei terreni edificabili necessari per lo sviluppo dell'industria nelle zone rurali ed esplorare nuovi metodi flessibili e diversificati per l'approvvigionamento di terreni.
Per i terreni edificabili commerciali collettivi determinati dal piano territoriale nazionale come destinati a usi industriali, commerciali e altri usi commerciali e registrati conformemente alla legge, il proprietario del terreno può consentire a un'entità o a un individuo di utilizzare il terreno mediante trasferimento, locazione o altro mezzi in conformità con la legge, con priorità data all'uso per lo sviluppo dell'economia di proprietà collettiva e delle industrie nelle zone rurali.

Capitolo 9 – Ispezione di vigilanza

Articolo 68 Lo Stato attuerà un sistema di responsabilità degli obiettivi e un sistema di valutazione e valutazione per l'attuazione della strategia di rivitalizzazione dell'area rurale. Un governo popolare di livello superiore valuterà il completamento degli obiettivi di attuazione della strategia di rivitalizzazione dell'area del villaggio da parte dei governi popolari inferiori, e i risultati della valutazione saranno una parte importante della valutazione globale e della valutazione dei governi popolari locali e delle persone responsabile della stessa.

Articolo 69 Il Consiglio di Stato e le competenti autorità dei governi popolari delle province, delle regioni autonome e dei comuni dipendenti direttamente dal governo centrale stabiliscono indicatori e sistemi statistici che riflettano oggettivamente i progressi della rivitalizzazione delle aree rurali. I governi delle popolazioni locali a livello di contea o superiore valuteranno l'attuazione della strategia di rivitalizzazione dell'area rurale all'interno delle rispettive aree amministrative.

Articolo 70 I governi popolari a livello di contea o superiore riferiranno alle assemblee popolari o ai loro comitati permanenti al livello corrispondente sul lavoro per promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali. I governi dei comuni e dei cittadini riferiranno alle assemblee popolari al livello corrispondente sul lavoro per promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali.

Articolo 71 Il governo popolare locale di ogni livello riferirà ogni anno al governo popolare del livello immediatamente superiore sul lavoro per promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali.
I governi popolari a livello di contea o superiore effettueranno regolarmente ispezioni di supervisione sul lavoro dei governi popolari di livello inferiore nel promuovere la rivitalizzazione delle aree rurali.

Articolo 72 Lo sviluppo e la riforma, le finanze, l'agricoltura e gli affari rurali, l'audit e altre autorità dei governi popolari a livello di contea o superiore devono supervisionare l'attuazione del meccanismo per dare priorità alla garanzia degli investimenti nell'agricoltura e nelle aree rurali, l'uso dei fondi per la rivitalizzazione delle aree rurali e le prestazioni, tra gli altri, con le rispettive competenze.

Articolo 73 Qualora i governi popolari a tutti i livelli e le loro autorità competenti non adempiano, o svolgano in modo inaccurato, i loro doveri nel lavoro di promozione della rivitalizzazione, saranno ritenuti responsabili in conformità con le leggi, i regolamenti e le disposizioni pertinenti emanate dallo stato, e il diretto responsabile preposto e gli altri diretti responsabili sono sottoposti a sanzione disciplinare a norma di legge.
Per qualsiasi violazione delle leggi e dei regolamenti relativi, tra l'altro, alla sicurezza della qualità dei prodotti agricoli, alla protezione ecologica e ambientale e alla gestione del territorio, un'autorità competente irroga una sanzione in conformità con la legge; o ritenere penalmente responsabile il trasgressore, se la violazione è punibile penalmente.

Capo 10 – Disposizioni integrative

Articolo 74 La presente legge entrerà in vigore il 1° giugno 2021.

Scorrere fino a Top