Consulenza legale per le risorse umane

Dove la legge incontra le risorse umane. I nostri esperti hanno le risposte a tutte le tue domande su controversie di lavoro, negoziazioni, comunicazioni con le autorità, arbitrati, cause legali e fornitura di modelli di documenti HR.

HROne HR Legal Avvocati

Con normative e requisiti di conformità in continua evoluzione, garantire che le pratiche delle risorse umane siano in linea con le leggi locali può essere impegnativo e richiedere molto tempo. Ecco perché siamo orgogliosi di offrire il nostro servizio di consulenza legale per le risorse umane, progettato per fornire guida e supporto completi per aiutarti a navigare nel complessità legali delle risorse umane in Cina.

Valutazione della conformità

Una valutazione approfondita delle attuali pratiche e politiche delle risorse umane per identificare eventuali lacune legali o problemi di non conformità.

Risoluzione delle controversie

Guida e supporto esperti per aiutarti a navigare nel processo di risoluzione, garantendo la conformità alle leggi locali e proteggendo i tuoi interessi.

Cessazioni del rapporto di lavoro

Guida sui processi di licenziamento, calcolo del trattamento di fine rapporto e conformità alle normative pertinenti per ridurre al minimo i rischi legali.

18 ANNI DI ESPERIENZA HR IN CINA

Perché HROne?

HROne vanta un team di professionisti legali altamente qualificati specializzati in diritto cinese del lavoro e dell'occupazione. Con la loro conoscenza approfondita e anni di esperienza, forniamo una guida accurata e aggiornata per aiutarti a navigare nelle complessità delle questioni legali delle risorse umane in Cina.

Aggiornamenti tempestivi

Il team legale di HROne monitora da vicino gli sviluppi legali, fornendoti aggiornamenti tempestivi e consigli proattivi per aiutarti ad adattarti a eventuali modifiche normative e mitigare i potenziali rischi.

Comunicazione bilingue

Le barriere linguistiche non dovrebbero mai ostacolare una comunicazione efficace. In HROne, il nostro team è competente in più lingue, tra cui inglese e cinese.

Esperienza nell'industria

La nostra esperienza nel settore ci consente di fornire consulenza e soluzioni specifiche per il settore, assicurando che le pratiche delle risorse umane siano in linea con i requisiti legali e le migliori pratiche del settore.

HROne non ha mai perso una causa (cliente).

Il tuo esperto legale delle risorse umane in Cina

Quando si tratta di HR legale cause legali in Cina, disporre di una guida esperta è fondamentale affinché le imprese possano destreggiarsi efficacemente tra le complessità del sistema legale. La complessità delle leggi cinesi sul lavoro e sull'occupazione richiedono una profonda comprensione delle normative, delle procedure e dei precedenti locali.

Domande frequenti

In Cina, la clausola di non concorrenza nei contratti di lavoro limita i dipendenti dall'impegnarsi in attività competitive durante e dopo il loro impiego. I punti chiave relativi alle clausole di non concorrenza in Cina sono:
  • Durata: Il periodo di non concorrenza non deve superare i due anni dalla cessazione del rapporto di lavoro.
  • Ambito geografico: l'area geografica in cui si applica la restrizione di non concorrenza deve essere ragionevole e chiaramente specificata.
  • Compenso: i datori di lavoro sono tenuti a fornire un compenso finanziario ai dipendenti durante il periodo di non concorrenza.
  • Circostanze speciali: le clausole di non concorrenza possono essere inapplicabili se il datore di lavoro non paga un indennizzo o viola altri obblighi contrattuali.
  • Ragionevolezza: le clausole di non concorrenza devono essere ragionevoli in termini di portata, durata e compenso e devono proteggere i legittimi interessi commerciali del datore di lavoro.
  • Applicazione: i tribunali in Cina possono esaminare la ragionevolezza delle clausole di non concorrenza e avere l'autorità di modificarle o annullarle se ritenute irragionevoli.
  • Quando si gestiscono controversie e reclami di lavoro in conformità con le leggi sul lavoro cinesi, le aziende dovrebbero prendere in considerazione i seguenti passaggi:
  • Risoluzione interna: le aziende dovrebbero stabilire procedure di reclamo interno efficaci per affrontare le preoccupazioni e le controversie dei dipendenti. Ciò comporta la fornitura di un canale chiaro ai dipendenti per esprimere le proprie lamentele e lo svolgimento di indagini interne per risolvere le controversie in modo tempestivo e amichevole.
  • Mediazione e conciliazione: se una risoluzione interna non ha esito positivo, è necessario proseguire la mediazione e la conciliazione. Le aziende possono coinvolgere una terza parte neutrale, come un comitato di arbitrato del lavoro o un'organizzazione di mediazione delle controversie di lavoro, per facilitare le discussioni e trovare una soluzione reciprocamente accettabile.
  • Arbitrato: se la mediazione fallisce, entrambe le parti possono presentare domanda di arbitrato del lavoro presso il comitato arbitrale del lavoro locale. Le decisioni arbitrali sono giuridicamente vincolanti e devono essere rispettate da entrambe le parti.
  • Contenzioso: in alcuni casi, se la decisione arbitrale non è soddisfacente, ciascuna delle parti può scegliere di portare la controversia davanti a un tribunale. Il tribunale esaminerà il caso ed emetterà una sentenza, che è legalmente esecutiva.
  • Per garantire la conformità alle leggi sulla privacy e sulla protezione dei dati durante la gestione delle informazioni personali dei dipendenti in Cina, le aziende dovrebbero adottare le seguenti misure:
  • Ottenere il consenso: ottenere il consenso esplicito dai dipendenti prima di raccogliere, elaborare o trasferire le loro informazioni personali.
  • Misure di sicurezza dei dati: implementare adeguate misure tecniche e organizzative per proteggere le informazioni personali dei dipendenti da accessi non autorizzati, divulgazione o perdita. Ciò include crittografia, controlli di accesso e valutazioni di sicurezza periodiche.
  • Trasferimenti transfrontalieri: se trasferisci i dati dei dipendenti al di fuori della Cina, assicurati di rispettare le restrizioni sull'esportazione dei dati.
  • Fornitori di terze parti: prestare attenzione quando si condividono i dati dei dipendenti con fornitori di servizi di terze parti, assicurandosi che dispongano di solide misure di protezione dei dati e disposizioni contrattuali per la riservatezza e la sicurezza dei dati.
  • Conservazione dei dati: stabilire politiche chiare per la conservazione e l'eliminazione dei dati, assicurando che le informazioni personali vengano conservate solo per la durata necessaria e distrutte in modo sicuro quando non sono più necessarie.
  • Diritti dei dipendenti: informare i dipendenti dei loro diritti in merito alle loro informazioni personali, come l'accesso, la correzione o l'eliminazione dei loro dati.
  • Audit e formazione regolari: condurre audit interni periodici e fornire formazione regolare ai dipendenti sulle politiche e procedure sulla privacy dei dati.
  • Rimani aggiornato: tieniti aggiornato sui cambiamenti delle leggi e dei regolamenti sulla protezione dei dati in Cina e adegua di conseguenza le pratiche di gestione dei dati.
  • Le aziende che operano in Cina devono rispettare diverse leggi fondamentali sul lavoro per garantire pratiche di lavoro eque e legali. Ecco alcune delle principali leggi sul lavoro che le aziende dovrebbero conoscere e rispettare: diritto del contratto di lavoro, regolamenti sul salario minimo, orario di lavoro e straordinari, ferie annuali retribuite, previdenza sociale, congedo di maternità, procedure di licenziamento, non discriminazione e parità di impiego & Salute e sicurezza sul lavoro.

    Scorrere fino a Top